La favola delle api

La favola delle api

 

La favola delle api

A.S. 2009/2010 CLASSE 5° E – LICEO DELLA FORMAZIONE

Prof.ssa Clelia CASASSA - Prof.ssa Gianna VIGIANO

 

Bernard de Mandeville è un filosofo olandese (1670/1733) che nel 1724 pubblica “La favola delle api”. L’alveare di de Mandeville è chiaramente una metafora della società umana vista in due ottiche differenti: una società chiusa , dove nel nome di un moralismo assoluto le interazioni umane sono assenti e una società aperta consapevole delle sue imperfezioni, ma anche delle sue potenzialità. Il messaggio filosofico e socio-politico di de Mandeville, valido tuttora, è interpretato in chiave rigorosamente realista e sottolinea che, nonostante gli individui abbiano diverse potenzialità e motivazioni, sono in grado di cooperare al fine di ottenere reciproci vantaggi. Cooperazione interpretata da de Mandeville come il risultato dell’interazione tra pubbliche virtù e vizi ed imperfezioni private. Tutte variabili che, in misura differente, connotano i soggetti singoli e l’umanità intera.

 

Questo sito non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più clicca qui (Sito esterno del Garante della Privacy). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.