SPECIALE ECONOMIA

 

 

 

      Consapevolezza e competenza. Questi sono gli obiettivi del progetto Educazione Finanziaria, voluto dalla Banca d’Italia in accordo con il Miur e con Raicultura. Consapevolezza delle regole, dei rischi e delle opportunità che il mondo economico ci propone, e competenza tecnica, nella gestione degli strumenti finanziari, dei meccanismi di una banca, della terminologia specifica fondamentale per questo ambito.

      Rivolta ai ragazzi delle scuole superiori, l’iniziativa prevede una serie di lezioni tenute da formatori della Banca d’Italia dedicate ai docenti i quali, a loro volta, dovranno tradurre quanto appreso ai propri ragazzi. Il tutto con il supporto di organismi come il Museo del Risparmio, il primo spazio permanente multimediale ed interattivo dove gli studenti, e non solo, possono ampliare le loro conoscenze in campo economico e testare la propria padronanza della materia.

      L’educazione finanziaria nelle scuole come strumento per confrontarsi sempre di più e sempre meglio con un mondo in continua evoluzione e sempre più complesso: conoscenza, consapevolezza e competenza sono le chiavi per fronteggiare il futuro da protagonisti.

 

Programma RAI in visione sul link:

http://www.raiscuola.rai.it/articoli-programma/speciale-economia/33374/default.aspx

Il Museo del Risparmio

L’ECONOMIA IN UNA LEZIONE

 Le classi IV LES al MUSEO DEL RISPARMIO

 

Ragazzi non illudetevi!

Non abbiamo condensato tutta l’economia in una pillola da deglutire in un’unica volta!

Questo è il titolo del percorso interdisciplinare, dedicato alle “Grandi Crisi Finanziarie” che è stato tratto dal libro dell’economista H. Hazlitt.

L’economista ci vuole far riflettere su di una semplice considerazione: è già accaduto in passato.

Nel corso della storia sono avvenute numerose crisi, dalla bolla speculativa dei tulipani del 1600 alla crisi del 2008, le conseguenze sono state gravissime, ma le lezioni non sono state ascoltate.

Le quattro classi quarte LES, hanno affrontato il percorso formativo grazie alla collaborazione con il Museo del Risparmio di Torino, l'Istituto Bancario S.Paolo-Intesa, hanno analizzato i dati macroeconomici, gli effetti sociali e psicologici delle crisi che ci hanno colpito.

Il progetto multimediale è stato presentato al Museo del Risparmio di Torino il 16 aprile scorso.

Un estratto del progetto, qui pubblicato, viene presentato al Campus Universitario L. Einaudi il 27 maggio 2014.

 

Materiali scaricabili:

- Slides Economia -

- Slides del 27 maggio 2014 -

 

Galleria fotografica evento

 

Links utili:

Estratto del progetto pubblicato dal Museo del Risparmio

Pagina Facebook Museo del Risparmio

Liceo Economico Sociale (LES) all'Archivio di Stato

 

Presentato all'Archivio di Stato di Torino il progetto "Emigrazione Immigrazione: il caso del Piemonte".

Gli studenti delle quattro classi del terzo anno del Liceo Economico Sociale (LES) diventati "ricercatori" del fenomeno migratorio, grazie alla collaborazione con l'Archivio di Stato, sperimentano la ricerca sociologica, storica, economica e giuridica. Realizzano un elaborato multimediale che alternando filmati, fotografie, grafici e interviste, si snoda fra gli eventi di un secolo di storia italiana.

 

Progetto:

1 - Archivio - formato compresso

2 - Storia - formato compresso

3 - Sociologia - formato compresso

4 - Diritto - formato compresso

 

Scarica il materiale completo.

 


Il LES nel cuore delle istituzioni

 

IL LES NEL CUORE DELLE ISTITUZIONI a ROMA

 

Le classi IV DS e II ES del LICEO ECONOMICO SOCIALE

- il 4 febbraio 2014 hanno trascorso un giorno a MONTECITORIO sede della Camera dei Deputati, assistendo alla seduta ed al dibattito in Aula per la conversione del Decreto Legge “Misure urgenti per la tutela dei diritti dei carcerati e per l’emergenza carceraria”

- il 5 febbraio 2014 hanno partecipato al seminario “ Le funzioni della moneta e della Banca Centrale” presso la Banca d’Italia a Palazzo KOCH. Successivamente hanno visitato il MUSEO DELLA MONETA , ripercorrendo un millennio di storia economica.

 

Seduta alla Camera del 4 febbraio 2014 (MP4 video):

{mp4}SedutaAllaCameraDel4Feb2014{/mp4}

 

Questo sito non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più clicca qui (Sito esterno del Garante della Privacy). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.